Damasco e Broccato: caratteristiche e usi di due tessuti pregiati

Damasco e Broccato: caratteristiche e usi di due tessuti pregiati

Il Damasco e il Broccato rientrano a pieno titolo tra i tessuti più pregiati. Non si può non pensare nell’immediato ai rivestimenti di complementi d’arredo delle dimore regali, così come a preziosi abiti di scena. Tuttavia, gli impieghi di questi tessuti sono molto più diversificati.

Si tratta di stoffe molto antiche rese preziose da due fattori principali: la seta, utilizzata per la loro realizzazione, e la complessità della lavorazione. Ma vediamo quali sono le origini e le caratteristiche di questi due elegantissimi tessuti.

Damasco

Il Damasco è un tessuto che presenta una decorazione distintiva.  Nella maggior parte dei casi abbiamo a che fare con motivi floreali o stilizzati con un effetto di luce molto particolare.

La principale peculiarità del Damasco è l’utilizzo dello stesso tipo e colore di filo di seta sia per la trama che per l’ordito. Si tratta infatti di un tessuto reversibile e come tale ha due dritti che si distinguono perché restituiscono lucentezze opposte: in uno il disegno è lucido e il fondo opaco, nell’altro è l’opposto.

I damaschi sono utilizzati da sempre in settori diversi: nel campo dell’arredamento per tendaggi, poltrone e cuscini; nell’abbigliamento maschile e femminile; in ambito ecclesiastico per paramenti liturgici e abiti sacerdotali.

Broccato

Esistono due tipi di broccato: il broccato matelassè e il broccatello.
In ogni caso, il Broccato è un tessuto che racchiude tutta l’essenza di ricchezza e lusso, di eleganza e ricercatezza.

Il Broccato è ancora più prezioso del Damasco, dal quale si distingue per la realizzazione dei disegni. Se, infatti, nel Damasco viene utilizzato lo stesso tipo e colore di filo di seta sia per il fondo che per il disegno, nel Broccato i disegni vengono aggiunti al tessuto di fondo solo sul dritto. Questo ha permesso fin dal diciassettesimo secolo, con l’invenzione del telaio Jacquard, di utilizzare fili d’oro e d’argento per la realizzazione dei disegni.

Per quanto riguarda gli utilizzi, ritroviamo il broccato nella tappezzeria pregiata. Negli ultimi anni è stato spesso scelto per le loro collezioni da grandi stilisti, tra cui spiccano Dolce & Gabbana. Ricordiamo infine che il broccato è il tessuto del costume sardo tradizionale.

No Comments

Post A Comment