Lana, tessuto isolante e pregiato

tessuti como

Lana, tessuto isolante e pregiato

Forse uno dei tessuti più conosciuti in assoluto, soprattutto durante i periodi invernali (ma vi assicuro che la lana fresca è ottima anche l’estate), la lana è una fibra naturale di origine animale estratta dal vello di ovini, caprini o camelidi. Esiste, infatti, la lana di pecora, quella di capra, ma anche quella di alpaca: tutti materiali naturali, distinguibili per impiego, colore, fattura e qualità (ma anche costo, ovviamente: la lana di alpaca, per esempio, è molto pregiata).

Come accennavamo poco fa, la lana è un tessuto particolarmente utilizzato nei periodi invernali, ma poiché il suo pregio principale è la capacità isolante può essere utilizzata anche durante i mesi più caldi (esiste un tipo di lana più fresca, in questi casi, molto più facile da portare quando fuori ci sono 40 gradi).

Sono tantissimi i vantaggi di tessuti come la lana, vediamone insieme alcuni:

  • perfetto isolante termico, in grado di resistere anche a bassissime temperature (ed è la ragione per cui gli indumenti tecnici hanno spesso una buona percentuale di lana al loro interno);
  • idrorepellente, perché ricoperta da una sostanza cerosa e impermeabile che protegge molto bene le fibre;
  • resiste molto bene ai cattivi odori, quindi ha una tollerabilità molto più elevata rispetto a tanti altri tessuti naturali o sintetici suoi pari.

Come tutto, ogni cosa ha i suoi lati positivi e negativi: nel caso della lana, si può parlare di tollerabilità. In che senso? Se la lana non è particolarmente soffice e il suo pelo è molto folto, è possibile che crei irritazione sulle pelli più sensibili, favorendo la comparsa di dermatiti e arrossamenti più o meno fastidiosi.

Tags:
No Comments

Post A Comment