Tradizione ed innovazione: vendita dei tessuti per l’abbigliamento

vendita dei tessuti

Tradizione ed innovazione: vendita dei tessuti per l’abbigliamento

La storia dei tessuti per l’abbigliamento ci porta molto indietro nel tempo, addirittura all’antico Egitto. Qui infatti troviamo le prime testimonianze dell’uso dei tessuti come prima forma di abbigliamento, in particolare i pregiati teli di lino che rivestivano le mummie. Gli antichi Egizi hanno inoltre lasciato un’altra sorprendente ed affascinante testimonianza: pitture murali che descrivono nei dettagli il processo di preparazione delle fibre del lino. All’incirca nello stesso periodo, cioè 5000 anni fa, in Cina si cominciava a lavorare la seta, ricavata dal famoso insetto, il baco. India e Pakistan si sono invece concentrate su quella che è la lavorazione del cotone.

Con il passare del tempo e dei secoli, il commercio di tessuti per l’abbigliamento si è espanso in tutto il mondo occidentale. L’Italia ha avuto un ruolo predominante, con la Repubblica Marinara di Venezia, fra i più grandi importatori di tessuti.

La Rivoluzione Industriale del 1700 ha portata all’invenzione dei macchinari in grado di tessere, in modo poi automatizzato, grandissime quantità di tessuti. Nell’epoca moderna è stata soprattutto l’Inghilterra ad essere centro delle manifatture tessili, fino all’inizio del `900. Da qui, anche l’Italia ha cominciato la sua crescita nel mondo tessile, diventando un punto di riferimento in tutto il mondo nel settore della moda con il famoso Made in Italy.

Al.Ma. Tissues porta alto il valore della storia dei tessuti per l’abbigliamento e soprattutto i tessuti Made in Italy. Tradizione ed innovazione si mescolano ad una qualità assoluta. Non esitate a visitare lo store.

No Comments

Post A Comment