Lana alpaca, fibra di lusso dalle grandi proprietà

Lana alpaca, fibra di lusso dalle grandi proprietà

L’alpaca è un mammifero originario del Sud America ed è noto soprattutto per la sua pregiata lana. Abbiamo infatti a che fare con una fibra di lusso, apprezzatissima per la sua consistenza. Non è un caso quindi che sia molto usata da sarti e stilisti per ottenere capi con una resa pienamente soddisfacente. Ad oggi l’alpaca è uno dei tessuti più pregiati e costosi presenti sul mercato, dove si raggiungono prezzi elevati in particolar modo per la lana di baby alpaca. Proprio per questo motivo in Italia da tempo ve ne sono diversi allevamenti.

Una delle caratteristiche che ne hanno determinato il successo è la straordinaria capacità termoregolatrice. Il motivo è racchiuso nella capacità di adattamento dell’alpaca che, per sopravvivere al freddo della Cordigliera delle Ande, ha dovuto adattarsi alle potenti escursioni termiche proprio attraverso il suo manto. Ma vediamo nello specifico le proprietà di questo interessante tessuto.

Lana alpaca proprietà

La lana alpaca vanta numerose proprietà. La prima e la più importante è il potere isolante che garantisce un’elevata protezione nei confronti delle temperature più rigide. Anche la resistenza la rende ben diversa dalla comune lana di pecora, della quale è molto più robusta e calda. Tuttavia, l’alpaca non è un tessuto pesante ma incredibilmente morbido e leggero. Alla consistenza quasi setosa corrisponde un aspetto luminoso e brillante.

Anche l’aspetto olfattivo è degno di nota: essendo la lanolina presente in quantità ridottissime, l’odore è più gradevole rispetto ad altri tessuti lanosi.

La fibra di alpaca presenta un basso spessore, per cui bisogna fare attenzione nella realizzazione di capi che col tempo potrebbero usurarsi. A questa criticità si ovvia mescolando l’alpaca con altre fibre, come seta, cotone o lana merino extra-fine. In questo modo si conferisce più struttura e solidità al capo e non si rischia che si danneggi.

I due tipi di lana alpaca

Esistono due tipi di lana alpaca:
– la lana huacaya, elastica e ondulata;
– la lana suri, liscia e sottile, simile alla seta.

La lana alpaca è naturale al 100%. Calda e versatile, è disponibile in natura in 22 tonalità ed è ideale per la realizzazione di indumenti di uso comune, per proteggersi dal freddo nei periodi più rigidi dell’anno.

 

 

No Comments

Post A Comment